Copy di una vacanza di mezza estate

AGS content, altro

Copy di una vacanza di mezza estate
settimana 32

È arrivato pure Agosto, il mese che tutti – pressappoco – dedicano alle vacanze, che la maggior parte delle persone che lavorano chiama FERIE.
Mare o montagna? Lo sappiamo, gli italiani preferiscono il mare – ci sarà qualche percentuale da poter annotare e sicuramente uno studio di qualche università degli States dedicato all’analisi delle preferenze del popolo con tanto di elenco di caratteristiche socio-demografiche, ma diciamo che noi, in quanto peninsulari, siamo gente di mare. Dunque, eccomi davanti al primo step fondamentale: la valigia. Grande, piccola, beauty-case, zaino in spalla e via. Sembra facile, ma c’è chi ci perde la pazienza e qualche anno di tranquillità.
Ci sono quelli che prendono le vacanze come fossero viaggi interminabili da cui non si sa quando si ritornerà – sì che si sa, eccome se si sa – e che iniziano a prepararle mesi prima e tu sei lì che ti domandi nel frattempo cosa indosseranno se è già tutto impacchettato. Poi ci sono anche quelli che puntualmente fanno una valigia per un’altra – vacanze al mare? maniche lunghe e cappello! – sbeffeggiati dai superefficienti che in tre minuti – et voilà! les jeux sont faits! – hanno confezionato bagagli per tutta la famiglia. Poi c’è anche chi ce l’ha sempre pronta la valigia, per un weekend o per un last minute – invidiabili risolutori baldanzosi.
E quindi, eccoci qui, con le valigie pronte da infilare in auto. E mentre le incastri per bene e pensi che sicuramente ti sei dimenticato qualcosa, lo vedi davanti a te, che brilla sotto il sole, ti chiama e ti invita, ammaliante e suadente con i suoi colori luminosi. È il banner estivo con il suo irresistibile copy: “RE….. state con noi!”

to be continued…

, , , , ,
Articolo precedente
Fotografia: l’importanza dello scatto d’autore.

Ti potrebbe interessare

Menu