Il Cibus è un affare di gusto!

Il Cibus è sicuramente un affare di gusto: oltre a incontri fortunati o fortuiti, programmati o procurati, che siate esponenti o espositori, a seconda del vostro temperamento, è una fiera che si può vivere come una festa scatenata dove piovono polpette, bocconcini, ratatouille, panini, pizze e ogni forma di delicatessen ma, no panic, questo non ha niente a che vedere con l’attacco dei pomodori assassini, è solo l’oktober fest del cibo italiano ed è per tutti coloro che amano mangiare. Allegria!

Il Cibus è per tutti quelli che la vita è una questione di pane o di morte, per chi mangia prega ama, per chi davvero ama la tradizione, la genuinità, le novità e i fuori menù, per chi, più che cucinare, cerca di evitare disastri in cucina, ma che ha un ottimo palato e soprattutto una grande forchetta.

Il Cibus vive, sopravvive e domina ogni moda, come quella dello street food, che pur ci piace ma, perbacco, siamo in Italia, non nella fast food nation. Il nostro è il bel paese del buon cibo, del gusto, dell’equilibrio dei sapori, della dieta mediterranea, delle ricette d’amore: il cibo è complicità, felicità, ci rende una grande famiglia. E poi come non si può essere gioviali davanti ad un piatto di spaghetti? Come non chiacchierare amabilmente mentre si spizzicano focacce e bruschette? Come non essere ben disposti davanti ad un tagliere di affettati nostrani?

Peccato solo non si svolga di sabato, domenica e lunedì, avrebbe potuto essere il week end più buono dell’anno! Per incanto o per delizia il Cibus vi sorprenderà, vi soggiogherà con i suoi profumi, vi rapirà nel suo girone del gusto e quindi, cosa augurarvi? Di viverlo come un film e di incontrarci lì per la grande abbuffata 🙂

Rif. Ciak si mangia!

In fiera con AGS

, , , , , , , ,
Articolo precedente
Beer Attraction 2018: AGS presente!
Articolo successivo
8 Marzo in AGS: le donne che hanno fatto la storia!

Ti potrebbe interessare

Menu