AGS-comunica-brand-anniversario-30

L’amore ai tempi del malware

L’amore ai tempi del malware

Vi spieghiamo “l’amore ai tempi del malware”. Amore sicuro: 5 buone pratiche per non beccare virus!
Navigabile, user friendly, web responsive ma soprattutto sicuro da attacchi malware: il sito web dev’essere costantemente aggiornato per garantire funzionalità e stabilità, al fine di minimizzare le probabilità di danni. Ecco gli aggiornamenti tecnici più importanti da effettuare, perché il tuo sito sia sicuro e funzionante.

1. Security report

Ricordi quel bel lucchettino che è sempre presente, o quasi, di fianco al url dei siti? Quello indica che il sito è sicuro e ha un certificato SSL (Secure Sockets Layer). Questo certificato è un protocollo che verifica che il dominio sia sotto il controllo del richiedente e consente la cifratura della sessione con chiavi da 128 bit o superiore. Non hai capito niente, vero?
Per farla semplice, indica che il sito è tutt’a’post e che nessuno ti trufferà a meno che tu non glielo lasci fare. Il tuo sito è senza il lucchettino? Aia aia ai.

2. Il CMS e il mare

I siti internet necessitano di continui lanci di aggiornamenti, effettuabili in backend. I temi non aggiornati possono avere falle nel codice e risultare quindi “bucabili” dall’esterno; anche se la tecnologia è progredita, in assenza di un aggiornamento del tema, il layout del sito può apparire modificato; infatti l’indicizzazione del sito viene valutata anche per la presenza di codice aggiornato. Tema e CMS devono inoltre essere compatibili con i browser (Google Chrome, Firefox, Opera, Safari ecc.) mentre il CMS aggiornato garantisce velocità e navigabilità, consentendo migliori performance, per il posizionamento del sito e la user experience dell’utente.

3. Dieci piccoli plugin

I siti web si avvalgono del supporto di plugin (moduli aggiuntivi) che integrano le funzionalità del tema base. Esistono plugin di sicurezza, per la costruzione di form, per la barra dei cookie, per fare quelle animazioncine che ti piacciono tanto. Però non bisogna esagerare perché, se da una parte agevolano il lavoro dei webmaster, da un’altra potrebbero rallentare il caricamento delle pagine, rendendo vano ogni tentativo di navigare sul tuo sito, dando vita a un epic fail! Un Webmaster usa i plugin giusti, blocca o ritarda gli script non necessari e ottimizza i codici sorgente affinché il tuo sito sia solo epic senza fail.

4. Niente di nuovo sul fronte digitale

Aggiornare, aggiornare e aggiornare. All’infinito. Quindi, niente di nuovo, nonostante sia tutto nuovo, anzi aggiornato 😀
A parte gli scherzi, perché aggiornare il linguaggio di programmazione del proprio CMS?
Per due semplici motivi: sicurezza e velocità. Mettiti al sicuro dagli attacchi di malware che potrebbero minare la credibilità del tuo sito web e farti solo una cattivissima pubblicità e naviga veloce!
Perché essere veloce? Lo sai che un utente medio rinuncia a visitare un sito se non si apre in massimo 400 millisecondi? Non lo sapevi, adesso lo sai.

5. Il nome della policy

La generazione o l’aggiornamento della cookie e privacy policy è fondamentale per adeguare e rendere conforme il sito web e le app alle normative, su più lingue e legislazioni. Ogni qualvolta che avviene un trattamento di dati personali tramite il sito, la privacy policy è obbligatoria; AGS comunica suggerisce l’abbonamento al software Iubenda che garantisce il rispetto dei requisiti di legge e l’aggiornamento costante.

Costruisci il tuo sito in modo sicuro. Chiedici come si fa.

Fai. Condividi. Incontra. Entra. Migliora.
Scegli il partner giusto, scegli AGS.