Made Expo 2019: ritmo, design, tecnologia.

Si conclude la nona edizione del Made Expo, Fiera Internazionale dell’Architettura e delle Costruzioni, tenutasi a Milano dal 13 al 16 marzo. 

Al Made Expo 2019 AGS ha fatto il pieno: art director e squadra d’assalto – un binomio del genere “che ve lo diciamo a fà” – hanno presidiato e, soprattutto, accompagnato i professionisti del design: Cerrato Chiusure Metalliche, Pracal, RGM tende.

4 giorni di ritmo, design, tecnologia, di eventi e dirette social con cuori e like a profusione!

Guarda la nostra gallery su Facebook.

Ritmo

Altra fiera, altro ritmo, meno cibo più aperitivi! Mentre al Sigep di Rimini il “ritmo” della fiera risentiva dell’influenza dell’animo sportivo della città (palestre aperte H24 e tante biciclette), anche il MADE  è influenzato dal ritmo della città che la ospita. Frenetico all’inizio della giornata e poi, man mano che si avvicina l’ora dell’aperitivo, tutto diventa più lento e rilassato – per fortuna!

Design

Appena varcata la soglia del MADE a Milano Fiera Rho ci si rende conto che la parola d’ordine di questa fiera è DESIGN. Design sostenibile, design innovativo o design esclusivo; a te la scelta tra il minimal o i decori più appariscenti.

Tecnologia

La terza parola d’ordine è TECNOLOGIA e allora non poteva di certo mancare il racconto della nostra nerd preferita!

“Una stalker in fiera” – seconda puntata.

Al Made Expo ci si può confrontare con realtà aziendali dal respiro internazionale e le più disparate figure professionali: designer, architetti, programmatori, ingegneri e non solo (insomma, dal mio punto di vista, più scelta per lo stalking).

La varietà di prodotti innovativi e di aziende proiettate verso il futuro dimostra ancora una volta che la ricchezza del nostro Paese consta di risorse umane e conferma un primato italiano negli standard qualitativi in questi settori.

App di VR (Virtual Reality) e AR (Augmented Reality), stampanti 3D lunghe quanto un’intera casa, domotica e biciclette per ricaricare il cellulare. Se il Sigep è il paradiso del gusto, il Made Expo è il paradiso dei nerd come me (e vi assicuro che quattro giorni quasi non bastano per scoprire tutti i sistemi tecnologici esposti nei 47.500 mq di superficie espositiva della manifestazione milanese).

Un consiglio: al MADE e, in generale a Milano, gli aperitivi sono quasi sempre apericena, quindi eliminate i tacchi e le scarpe scomode e abbracciate uno stile casual chic o sporty chic (come modestamente ho fatto io 😎) per resistere anche agli “ape” più lunghi!

 

, , , , , , ,
Articolo precedente
Una nuova sede: un nuovo modo di vivere il TEMPO in AGS
Articolo successivo
Un open space per pensare in Via Cappello Vecchio

Ti potrebbe interessare

Menu